Incontri 2018 - 2019

la Sezione A.I.F di Mantova, come ogni anno, propone un corso di aggiornamento per docenti.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Per partecipare
- gratuito per tutti i soci in regola con la quota del 2019: nazionale (40 euro) e di Sezione (8 euro)
- al costo complessivo, quale contributo alle spese per i materiali, di 30 € per i non soci

- È possibile versare la quota associativa nazionale tramite la Carta Docente oppure tramite CCP o online con carta di credito (le modalità sono spiegate sul sito http://www.aif.it/iscriviti/)
- E' possibile effettuare l'associazione per l'anno 2019 dal mese di Ottobre 2018.
- Per chi volesse versare la quota in contanti può consegnarla alla segretaria Caraffini prima del Congresso Nazionale (Ottobre 2018).
- Inviare all'indirizzo mail della segretaria (segreteria@aifmantova.it) la ricevuta del versamento (o di consegnarla in cartaceo al momento dell'iscrizione al corso).
- Le iscrizioni saranno registrate il 4 dicembre 2018 (primo incontro) dalle 14:30 presso l’I.S.Fermi.

Per motivi organizzativi si chiede agli interessati una pre-iscrizione al corso tramite e-mail alla segreteria (segreteria@aifmantova.it) dichiarando l’intenzione a partecipare.

Si ricorda che per la partecipazione al Congresso Nazionale dell'AIF è riconosciuto l'esonero dal servizio agli insegnanti di ogni ordine e grado e al personale direttivo ed ispettivo, ai sensi dell'art. 64 del CCNL/2006, in quanto l’AIF è [Soggetto qualificato] presso il MIUR per la formazione dei docenti (art. 4 c. 6 della Direttiva Ministeriale n. 90 del 1° dicembre 2003).
Ai partecipanti al Congresso sarà rilasciato un attestato per ( n. ) ore di aggiornamento, in base alla CM 376, prot. 15218, del 23.12.1995 e successive modifiche. In caso di frequenza parziale al Congresso, verrà comunque rilasciato un attestato per il numero di ore di presenza effettive.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
__________________________________

Incontri 2018-2019
__________________________________

"Percorsi e strumenti per la didattica della Fisica"

Scarica il volantino: Calendario corso AIF 18-19

1° incontro: mar. 04 dicembre 2018 – presso I.S. "E. Fermi"
- ore 14:45-17:45 – "Verso un sapere integrato: relatività ristretta epistemologia e didattica"
relatore prof. Federico Benuzzi, liceo linguistico "L. Bassi" (Bologna)
    La Relatività Ristretta è uno dei voli più alti ed eleganti che la mente umana abbia mai compiuto. Affonda le radici nella storia, sconvolge la tecnologia e il fare scienza e le sue implicazioni hanno riflessi filosofici e ontologici profondi. Come, cosa e perché insegnarla? E' a queste tre "semplici" domande che si proverà a rispondere, da un lato fornendo spunti, riflessioni e approfondimenti didattici, dall'altro riflettendo su cosa affrontare e come, nel corso dello studio della fisica tutta, per arrivare pronti all'appuntamento con questa meraviglia.
2° incontro: ven. 25 gennaio 2019 – presso I.S. "E. Fermi"
- ore 14:45-17:45 – "Simmetrie e conservazione nella fisica vettoriale"
relatrici prof. Maura Pavesi, Dipartimento di Scienze matematiche, fisiche e informatiche "Università di Parma"
prof. Emanuela Colombi, Associazione culturale Googol
    Saranno argomento della lezione i vettori polari e assiali in relazione alle proprietà di conservazione dei campi di forza. L’incontro sarà articolato in tre parti: ad una introduzione storica sul concetto di simmetria, con spunti per collegamenti interdisciplinari, seguirà la presentazione delle due tipologie di vettori con alcune proposte didattiche. Si affronterà quindi la trattazione delle invarianze di questi vettori sotto trasformazione e delle conseguenze per quanto riguarda le leggi di conservazione che caratterizzano i campi di forza. Nell’ultima parte dell’incontro si proporranno alcuni esperimenti dimostrativi, e di facile realizzazione, per analizzare, alla luce di quanto esposto nella lezione, le proprietà del campo elettromagnetico.
3° incontro: mar. 20 febbraio 2019 – presso I.S. "E. Fermi"
- ore 14:45-17:45 – "Il colore"
relatrice prof. Silvia Reggiani, liceo scientifico "G. Marconi" (Parma)
    Un laboratorio per il biennio con spunti da riprendere al quinto anno.
4° incontro: ven. 08 marzo 2019 – presso I.S. "E. Fermi"
- ore 14:45-17:45 – "Invarianza delle leggi e conservazione in fisica classica"
relatrici proff. Maura Pavesi e Emanuela Colombi
    Il concetto di invarianza è fondamentale nel pensiero scientifico e, pur essendo una scoperta antica, ha raggiunto una sistemazione teorica generale solo recentemente. Partendo proprio da alcuni cenni sulla formalizzazione del principio di invarianza (teorema di Noether), si tratteranno alcuni problemi di fisica classica mettendo in luce la stretta relazione tra simmetria, invarianza e conservazione e suggerendo l’inserimento di alcuni di questi concetti in percorsi didattici. L’incontro si concluderà con la proposta di alcuni esperimenti di fisica classica in cui lo studente è invitato a cogliere la simmetria di un sistema fisico e a valutarne le conseguenze in termini di proprietà.

__________________________________

Incontri 2017-2018
__________________________________

Il corso è stato organizzato in collaborazione con AGIRE (Agenzia per l'Energia della provincia di Mantova) che sta elaborando un progetto denominato "Con Energia" (titolo anche del corso). Il progetto prevede diverse tappe che si concluderanno in Aprile 2018 con un convegno internazionale sull'energia e l'etica al quale parteciperanno anche gruppi di studenti (liceo Belfiore e Fermi) che presenteranno i risultati delle attività svolte durante l'anno nell'ambito del progetto.

"Con Energia"

Scarica il volantino: Calendario corso AIF 17-18

1° incontro: mar. 24 ottobre 2017 – presso I.S. "E. Fermi"
- ore 14:45-17:45 – "La termodinamica dei processi irreversibili"
relatore dott. Matteo Polettini, ricercatore presso University of Luxembourg
    In questo primo incontro verrà proposto un approccio sistemico alla formulazione dei concetti fondamentali della termodinamica dei processi irreversibili, facendo collegamenti storici ai contributi di Boltzmann, Einstein, Onsager, e Prigogine, e cercando di scardinare alcuni miti e di fare un po' di ordine in una disciplina altrimenti storicamente assai confusa.
2° incontro: mar. 31 ottobre 2017 – presso I.S. "E. Fermi"
- ore 14:45-17:45 – "La termodinamica nel XXIesimo secolo"
relatore dott. Matteo Polettini, ricercatore presso University of Luxembourg
    Con un minimo di armamentario tecnico dalla meccanica statistica verrà illustrata una moderna teoria matematica della termodinamica chiamata Termodinamica Stocastica, e in particolare si racconterà, e poi dimostrerà, il suo risultato più elegante: il cosiddetto Teorema di Fluttuazione, una versione più "raffinata" della Seconda Legge della Termodinamica.
3° incontro: lun. 27 novembre 2017 – presso Liceo "Belfiore"
- ore 14:45-17:45 – "Il problema dei testi, i testi dei problemi". Alcuni strumenti di analisi dei testi scientifici per ampliare la competenza degli insegnanti
relatrice prof.ssa Laura Branchetti, docente di Matematica e Fisica e ricercatrice presso l'Università di Parma
    L'incontro propone alcuni strumenti di analisi linguistica di testi, per identificare difficoltà degli studenti dovute a una carenza nella competenza linguistica o a complessità evitabili dei libri di testo. Durante l'incontro verranno anche presentate ricerche sulla relazione degli studenti con i testi dei problemi e sull'impatto del testo sulla risoluzione di problemi, sviluppate nell'ambito della ricerca in Didattica della matematica. Alle fasi più frontali si alterneranno momenti laboratoriali, in cui si passerà dalla teoria alla pratica, entrando nel vivo dei testi di problemi e libri di testo sul tema specifico della Termodinamica.
4° incontro: lun. 6 dicembre 2017 – presso Liceo "Belfiore"
- ore 14:45-17:45 – "Verso il corpo nero... tra luci e ombre"
relatrici prof.ssa Laura Francesio e Francesca Zani, Liceo scientifico "Belfiore"
    Quando il docente introduce la fisica moderna ecco che spunta il corpo nero: catastrofe ultravioletta e catastrofe degli studenti che si sentono spesso inadeguati di fronte a questo oggetto misterioso. Lo scopo di questo incontro è di ripercorrere le tappe storiche che hanno condotto alla formulazione della teoria del corpo nero e, attraverso i modelli della matematica e della fisica, cercare di individuare un possibile percorso didattico per rendere l’argomento un po’ meno "oscuro".
5° incontro: lun. 8 gennaio 2018 – presso Liceo "Belfiore"
- ore 14:45-17:45 – "Uso dell'energia"
relatore prof. Luigi Togliani, Liceo scientifico "Belfiore"
    Forme di energia, fonti di energia, impronta ecologica, cambiamenti climatici.

__________________________________

Incontri 2016-2017
__________________________________

"Un Universo ad ampio spettro"
1° incontro: gio. 24 novembre 2016 – presso Liceo Scientifico "Belfiore"
- ore 14:45-17:45 – "L’Universo pudico e violento"
relatore prof. Alberto Vecchio, Università di Birmingham
    Le onde gravitazionali sono l’unito canale di informazione cha ci può permettere di svelare alcuni dei segreti più’ affascinanti dell’universo. Il 14 Settembre 2015, dopo decenni di lavoro, la prima onda gravitazionale e’ rivelata. La seconda e’ stata osservata il giorno di Santo Stefano 2015. E’ l’inizio di una nuova era in astronomia: per la prima volta possiamo "guardare da vicino" le popolazioni di buchi neri nell’universo, e un giorno - nel futuro più o meno lontano - potremo "scattare una fotografia" dell’universo neonato.
2° incontro: lun. 12 dicembre 2016 – presso I.S. "E. Fermi"
- ore 14:45-17:45 – "L’utilizzo di piccoli telescopi per la ricerca e lo studio delle stelle variabili"
relatore prof. Riccardo Furgoni, Istituti Santa Paola-membro AAVSO e collaboratore del programma NEO-SSA dell’ESA
    Nell'incontro saranno presentate le tecniche e gli strumenti per effettuare ricerca scientifica nel campo della fotometria stellare con l’uso di piccoli telescopi, avvalendosi di software gratuiti e dell’ausilio di un comune foglio di calcolo. Verrà approfondito l’intero percorso di ricerca: dalla fase di ideazione all’acquisizione dei dati, passando per la loro analisi e successiva pubblicazione su di una rivista scientifica. Verranno inoltre valutati anche i possibili spunti didattici di questa attività, proponendo un percorso per il coinvolgimento diretto degli studenti.
3° incontro: gio. 23 febbraio 2017 – presso I.S. “E. Fermi”
- ore 14:45-17:45 – "Fisica nucleare: dagli anni '30 alla bomba"
relatore prof. Silvia Reggiani, Liceo scientifico "G. Marconi" - Parma
    Dalle prime scoperte sulla radioattività ad inizio novecento fino allo scoppio delle bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki, attraverso le vicende e le scoperte degli scienziati atomici. Come mai accaduto nei secoli precedenti, le scoperte della fisica si intrecciano strettamente alle vicende storiche che precedono e attraversano la Seconda Guerra Mondiale.

__________________________________

Incontri 2015-2016
__________________________________

Il 20 dicembre 2013 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 2015 Anno internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla Luce.
IYL (International Year of Light) 2015 è un progetto educativo multidisciplinare di sensibilizzazione che consiste in un insieme di attività coordinate a livello nazionale e internazionale volte a mettere in risalto il ruolo centrale della luce nella scienza e nella cultura e l’importanza delle tecnologie legate alla luce per la vita dei cittadini.
La Sezione AIF di Mantova dedica pertanto l’annuale corso di aggiornamento al tema della luce.

"Vedere la luce: osservazioni e misurazioni"
1° incontro: mar. 29 - mer. 30 settembre 2015 – presso Liceo Scientifico "Belfiore"
- ore 14:30-15:00 – Registrazione dei partecipanti
- ore 15:00-18:00 – Smartphone e tablet per l'insegnamento scientifico
relatore prof. Giovanni Pezzi
    Verranno svolte dimostrazioni ed effettuati esperimenti di meccanica (caduta libera, moto parabolico, moto circolare, moto armonico), di acustica (battimenti, onde stazionarie, effetto Doppler), di ottica (luce IR) e forniti esempi di altri utilizzi di smartphone e tablet.
2° incontro: Lunedì 16 novembre 2015 ore 14:45-17:45 – presso Liceo classico "Virgilio" sala degli addottoramenti
Oggetti riferibili alla dottrina del Lumico
relatore prof. Riccardo Govoni
    In questo modo vengono catalogati nel 1855 gli apparati che si utilizzavano per le esperienze di ottica e presenti nel Gabinetto di Fisica del Liceo Virgilio di Mantova.
    Nell'incontro verranno mostrati alcuni strumenti databili tra la fine '700 e la fine '800 che furono utilizzati al Liceo a scopo didattico e se ne vedranno le caratteristiche principali ed il loro impiego. Si forniranno anche alcuni esempi di programmi dell'epoca e il monte ore disciplinare.
3° incontro: Mercoledì 09 dicembre 2015 ore 14:45-17:45 – presso I.S. "E. Fermi"
L'inquinamento luminoso nell’atlante della brillanza artificiale del cielo notturno
relatore prof. Fabio Falchi (ISTIL - Istituto di Scienza e Tecnologia dell'Inquinamento Luminoso)
    Il mio gruppo di ricerca ha prodotto la nuova versione dell'atlante della brillanza del cielo notturno con miglioramenti nel software di calcolo, nei dati di radianza da satellite e nei dati di brillanza del cielo da terra. La calibrazione si avvale, oltre che di misure molto precise ottenute in USA dal National Park Service ed Europa, di un database con decine di migliaia di dati provenienti da tutto il mondo grazie anche alla 'citizen science'. Alcuni semplici strumenti (Unihedron SQM e SQM-L) e specifiche app per smartphone (Loss of the Night; Dark Sky Meter) possono essere utilizzati per ottenere misure della luminanza del cielo.
4° incontro: Lunedì 07 marzo 2016 ore 14:45-17:45 – presso Liceo Sientifico "Belfiore"
Dagli specchi agli spettri
relatori proff. Laura Francesio, Daniela Caraffini, Andrea Pagliari, Stefano Parolini
    Ottica geometrica, ottica ondulatoria, spettro delle onde elettromagnetiche e spettri di emissione: questi i principali ambiti in cui si parla della luce e delle sue proprietà durante un tradizionale corso di studi di fisica.
    Il gruppo di lavoro proporrà un possibile percorso unitario finalizzato a presentare l’ottica come studio di un’unica luce, mettendo in evidenza le peculiarità e i collegamenti tra i diversi ambiti.
    Inoltre si approfondiranno alcuni contenuti mediante esperimenti, applet e simulazioni.

__________________________________

Incontri 2014-2015
__________________________________

"Fisica del ‘900: esperimenti mentali e materiali"
1° incontro: Martedì 21 ottobre 2014 – presso Liceo Scientifico "Belfiore"
- ore 14:30-15:00 – Registrazione dei partecipanti
- ore 15:00-18:00 – Misura della costante di Planck
relatori proff. Luigi Togliani, Tiziana Morrea, Cristina Tonelli
    Nell'incontro viene proposto un esperimento didattico a gruppi che può essere svolto con le classi quinte.

2° incontro: Martedì 28 ottobre 2014 – presso Liceo Scientifico "Belfiore"
- ore 15:00-18:00 – Diffrazione degli elettroni
relatore prof. Luigi Togliani

    Nell'incontro viene presentato, all'interno del contesto sulla dualità onda-corpuscolo, un esperimento didattico che riproduce quello storico svolto da G. P. Thomson.

3° incontro: Mercoledì 5 novembre 2014 – presso ITIS "Fermi"
- ore 15:00-18:00 – Esperimento di Frank e Hertz
relatori proff. Daniela Caraffini, Claudio Baraldi, Maurizio Francesio, Patrizio Bigi

    L'esperimento proposto è finalizzato ad approfondire, dal punto di vista sperimentale, alcuni aspetti della meccanica quantistica.

4° incontro: Lunedì 17 novembre 2014 – presso ITIS "Fermi"
- ore 15:00-18:00 – Effetto fotoelettrico
relatori proff. Daniela Caraffini, Patrizio Bigi, Maurizio Francesio, Claudio Baraldi

    L'esperimento proposto è finalizzato ad approfondire, dal punto di vista sperimentale, alcuni aspetti della meccanica quantistica.

5° incontro: Lunedì 15 dicembre 2014 – presso Liceo Scientifico "Belfiore"
- ore 15:00-18:00 – Non più spazio, non più tempo
relatori proff. Laura Francesio, Agnese Berra, Angela Benassi

    Nell'incontro verrà proposta un'idea di possibile percorso sulla didattica della relatività di Einstein analizzando anche alcuni esperimenti mentali.

6° incontro: Giovedì 19 febbraio 2015 – presso Liceo Scientifico "Belfiore"
- ore 15:00-18:00 – Fisica del '900.2: nodi concettuali, difficoltà, possibili percorsi didattici
relatore Prof. Olivia Levrini

    L'incontro sarà una sintesi condivisa e un approfondimento dialogato su nodi concettuali, problematiche didattiche ed eventuali difficoltà emerse negli incontri precedenti.

__________________________________

Incontri 2013-2014
__________________________________

"Fisica del ‘900: implicazioni nella didattica"
1° incontro: venerdì 11 ottobre 2013 ore 15:00-17:30 - Confindustria Mantova
Relatività Ristretta - relatore Dot. Olivia Levrini docente di didattica della fisica presso l'Università di Bologna
    nodi concettuali, difficoltà degli studenti e criteri per la costruzione di possibili percorsi didattici (I parte).

2° incontro: venerdì 18 ottobre 2013 ore 15:00-17:30 - Confindustria Mantova
Relatività Ristretta - relatore Dot. Olivia Levrini docente di didattica della fisica presso l'Università di Bologna

    nodi concettuali, difficoltà degli studenti e criteri per la costruzione di possibili percorsi didattici (II parte).

3° incontro: venerdì 15 novembre 2013 ore 15:00-17:30 - Confindustria Mantova
Fisica quantistica - relatore Dot. Olivia Levrini docente di didattica della fisica presso l'Università di Bologna in collaborazione con Paola Fantini del Liceo Scientifico "Albert Einstein" di Rimini

    nodi concettuali, difficoltà degli studenti e criteri per la costruzione di possibili percorsi didattici (I parte).

4° incontro: venerdì 22 novembre 2013 ore 15:00-17:30 - Confindustria Mantova
Fisica quantistica - relatore Dot. Olivia Levrini docente di didattica della fisica presso l'Università di Bologna in collaborazione con Paola Fantini del Liceo Scientifico "Albert Einstein" di Rimini

    nodi concettuali, difficoltà degli studenti e criteri per la costruzione di possibili percorsi didattici (II parte).

5° incontro: venerdì 13 dicembre 2013 ore 15:00-17:30 - Confindustria Mantova
relatore prof. Silvia Reggiani del Liceo Scientifico "Guglielmo Marconi" di Parma

    Interazioni fra scienza, filosofia e storia nei primi 30 anni del '900.

__________________________________

Incontri 2012-2013
__________________________________

Le dimensioni del mondo fisico: dai gigametri ai nanometri

1° incontro: mercoledi 14 novembre 2012 ore 14:45-17:30 - Liceo “Belfiore”
Diffrazione degli elettroni - relatore prof. Luigi Togliani

    Nell'incontro viene riproposto, all'interno del contesto sulla dualità onda-corpuscolo, un esperimento didattico che riproduce quello storico svolto da G. P. Thomson.

2° incontro: venerdi 30 novembre 2012 ore 14:45-17:30 - Liceo “Belfiore”
Su e giù per le scale dimensionali - relatore Prof. Enrica Giordano- docente presso l’università La Bicocca (Milano)
Il seminario presenta alcune riflessioni generali sull'insegnamento/apprendimento della fisica a partire da esperienze AIF-ISS e dalla ricerca didattica recente in campo internazionale.

    Importanza della scelta di concetti fondamentali (core and crosscutting concepts);
    Attenzione alle pratiche della scienza (osservare, immaginare, osservare con strumenti-misurare, modellizzare, interpretare a diversi livelli di formalizzazione; argomentare e comunicare);
    Necessità di percorsi longitudinali coerenti (learning progressions; relazione della fisica con le altre scienze e la tecnologia).

In particolare si presenta un percorso longitudinale per un approccio allo studio della materia a diverse scale dimensionali.

3° incontro:giovedì 24 gennaio 2013 ore 14:45-17:30 - Liceo “Belfiore”
La Risonanza Magnetica Nucleare: aspetti teorici e applicazioni nella diagnostica per immagini - relatori proff. Maurizio Francesio e Alberto Dell’Aringa

    Le immagini si ottengono sfruttando le proprietà magnetiche dei nuclei di idrogeno presenti nel corpo umano, quando esso venga immerso in un campo magnetico statico molto intenso ( B ≈ 10^4 B(terrestre) ) Inviando segnali elettromagnetici di una opportuna frequenza radio (frequenza di risonanza) è possibile intervenire in modo mirato sui nuclei di idrogeno al fine di ottenere un segnale elettromagnetico di risposta, ricco di informazioni sull'anatomia e sulla patologia della struttura esaminata

4° incontro: giovedì 21 febbraio 2013 ore 14:45-17:30 - Ipsia “Vinci”
Misuriamo le dimensioni della Terra - relatore prof. Fabio Falchi

    Usando misure e osservazioni ‘locali’, cioè di qualche chilometro, possiamo, usando della semplice geometria, calcolare le dimensioni del nostro pianeta con una precisione comparabile a quella ottenuta da Eratostene.

5° incontro: lunedì 11 marzo 2013 ore 14:45-17:30 – Master Mantova
Scale... sonore - relatori proff. Riccardo Govoni, Laura Francesio , Federica Motta

    Viene presentato un percorso laboratoriale sul suono attraverso l’utilizzo di semplici dispositivi, exibit presenti presso il Master e software liberi.
    Sarà possibile elaborare, attraverso il confronto e la discussione, materiali e schede utili alla didattica per i diversi livelli di scuola. (secondaria I e II grado) coerentemente con i diversi ambiti disciplinari.

__________________________________

Incontri 2011-2012
__________________________________

la Sezione A.I.F di Mantova, seguendo le indicazioni della Sezione nazionale, propone un corso di aggiornamento per docenti finalizzato a lavorare insieme sui nuovi curricoli per la fisica previsti nei bienni riformati.

Il laboratorio di fisica e la certificazione delle competenze per i nuovi bienni

1° incontro: mercoledì 26 ottobre 2011 ore 14:20-17:30-Lab. Fisica Liceo “Belfiore”

  • ore 14:20 approvazione del verbale dell’assemblea del 16-09-2011
  • ore 14:30 Esperienze di Ottica geometrica relatore prof. Luigi Togliani. Un percorso didattico laboratoriale sulla formazione delle immagini con strumenti ottici
  • ore 17:00 ”Certificato delle competenze di base nel primo biennio”: lo stato dell’arte relatore prof. Stefano Parolini

2° incontro: giovedì 17 novembre ore 14:30-17:30 -Aula Conferenze Liceo “Belfiore”

    Fisica al computer: non contro il laboratorio ma insieme al laboratorio. Relatore prof. Alberto Meroni, Segretario della Sezione A.I.F di Trento e docente presso il Liceo Scientifico “G. Galilei” di Trento
    Nell'incontro verranno presentati alcuni esempi di utilizzo del computer per integrare il laboratorio di fisica. Partendo dalla realizzazione di una LIM a basso costo basata sul controller WII, si vedrà come, utilizzando semplici simulazioni al computer di fenomeni fisici, o alcuni particolari software di pubblico dominio, sia possibile rafforzare la comprensione dei fenomeni in uno studente del biennio delle scuole superiori.
    Si mostrerà, infine, come si possa affrontare anche nel biennio, ma soprattutto nel triennio, la risoluzione numerica di modelli fisici (i cosiddetti esperimenti numerici), che possono essere analizzati con la stessa modalità con cui si studia un esperimento di laboratorio.

3° incontro: martedì 13 dicembre 2011 ore 14:30-17:30 -Lab. Fisica- ITIS Liceo “Fermi”

    ore 14:30 Misure di intervalli di tempo - relatore prof. Maurizio Francesio
    Utilizzando dispositivi diversi per misurare la durata di eventi indipendenti, si arriva a definire l’unità di tempo in modo operativo e a costruire i suoi sottomultipli
    ore 17:00 “Didattica per competenze”: proposte operative per il primo biennio di Fisica relatore prof. Stefano Parolini

4° incontro: martedì 24 gennaio 2012 ore 14:30-17:30 - Lab. Fisica- ITIS Liceo “Fermi”

    ore 14:30 il barometro di Enrico Fermi- relatori proff. Federica Motta, Claudio Baraldi
    Viene riproposta l’esperienza di Torricelli utilizzando acqua invece di mercurio
    ore 16:30 Conclusione dei lavori: “Modello di programmazione primo biennio di Fisica”
    relatore prof. Stefano Parolini

v. 9473